regolamento sfilata canina - Animal Eden

Vai ai contenuti

Menu principale:

regolamento sfilata canina

Eventi
FINALITÀ DELLA MANIFESTAZIONE
“Cani in Passerella” è una sfilata canina amatoriale a premi, dedicata a tutti i cani,
meticci e di razza. Lo scopo principale della manifestazione è quello di promuovere
la cultura del cane, del suo benessere, di trascorrere una serena giornata tra
appassionati e amanti del mondo cinofilo e promuovere le discipline sportive con il
cane quali la dog dance e il disc dog.
QUOTA DI ISCRIZIONE
Per partecipare al concorso è previsto il versamento di una quota d’iscrizione stabilita
in Euro sette/00 (€ 7,00) per singolo cane. Ogni cane potrà essere iscritto ad una
sola categoria.
La quota di iscrizione, versata direttamente all’asd, nel giorno della manifestazione,
sarà utilizzata a scopi sociali nei progetti di pet Therapy erogati dall’associazione
stessa nel raggiungimento degli obbiettivi statutari
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione può essere fatta con prenotazione sul sito animaleden.it, fornendo i dati
anagrafici del proprietario e del cane, oltre all’indirizzo e-mail a cui verrà inviata la
conferma, da presentare il giorno stesso della manifestazione entro l’orario previsto
in programma.
In alternativa, l’iscrizione potrà essere effettuata direttamente nel giorno della
manifestazione. L’iscrizione comporta l’accettazione incondizionata del presente
Regolamento.
SFILATA
Tutti i cani riceveranno all’atto dell’iscrizione un numero di gara progressivo. Al
momento dell’avvio della gara, ciascun cane, tenuto al guinzaglio, accompagnato dal
proprietario o da altro accompagnatore, effettuerà un giro sulla passerella
contrassegnata.
Saranno previste delle aree di immissione e disimpegno alla passerella, delimitate da
transenne o simili protezioni.
All’info point sarà possibile ricevere le informazioni e cotone monouso per l’acqua
insieme ai sacchetti per le deiezioni.
I cani saranno invitati ad esibirsi su una passerella piana e verranno giudicati da una
giuria amatoriale in base alla categoria scelta.
PREMIAZIONE
Dato lo spirito della manifestazione, il premio ha un valore puramente simbolico e
sarà rappresentato da sacchi di mangime e gadget per tutti i partecipanti. Per tutte le
categorie, i concorrenti verranno valutati in base alla loro bellezza, comportamento e
simpatia.
CRITERI DI AMMISSIONE
“Puppy”: cuccioli da tre a sei mesi - non saranno ammessi all’iscrizione cuccioli di
età inferiore a 4 mesi
“Senior”: cani eccessivamente anziani/malati o doloranti non saranno ammessi
CATEGORIE DI PARTECIPAZIONE
Miss/Mr.Dog: il criterio di valutazione sarà solo estetico
Categorie Special:
Tale cane tale padrone: il criterio di valutazione sarà la somiglianza con il
proprietario (es: espresssione / stesso comportamento / vestiti uguali )
Simpaticane: il criterio di giudizio sarà la simpatia attraverso piccole performance
Il Pestifero: il criterio di giudizio sarà legato al grado di vivacità del cane
Per ciascuna delle suddette categorie, al primo classificato, verrà attribuito un premio offerto dallo sponsor.
GIURIA E SISTEMA DI VOTO
La giuria, scelta in modo autonomo dall’Organizzazione, sarà composta da adulti. A
loro spetta il compito di assegnare i voti per i premi.
La giuria esprimerà il proprio parere sui singoli cani concorrenti in modo palese,
assegnando un punteggio da 6 a 10, per ciascun giurato. Il giudizio è insindacabile e
inappellabile.
REQUISITI INDISPENSABILI PER LA PARTECIPAZIONE
Potranno partecipare al concorso solo quei cani che risulteranno in regola con le
norme dell’ anagrafe canina (microchip) e con il libretto di vaccinazione in regola.
L’Organizzazione declinerà ogni responsabilità in caso di eventuali controlli a
campione svolti dalle autorità competenti.
Si richiede il massimo dell’educazione del cane e dell’attenzione del proprietario, che
saranno garantiti mediante l’opportuno utilizzo del guinzaglio.
Non potranno prendere parte al concorso:
a) le femmine in periodo di gestazione e/o in calore;
b) i cani, che a giudizio del medico veterinario presente alla manifestazione,
dimostrino malattie apparenti e/o infettive, o una patologia conclamata tale da
rappresentare un rischio per la salute degli altri cani in concorso o per l’uomo;
c) i soggetti particolarmente aggressivi o con problemi comportamentali gravi che
compromettono il benessere del soggetto stesso.
CASI DI SQUALIFICA DEI CANI
Un cane in concorso può essere squalificato dall’Organizzazione, se:
a) assume comportamenti pericolosi verso altri cani e/o verso terzi;
b) viene condotto alla manifestazione con l’uso di collari elettrici, a punta o altri
strumenti di conduzione/correzione ritenuti incivili ed offensivi del benessere
dell’animale;
c) il proprietario/conduttore mette in atto comportamenti ritenuti violenti nei
confronti del cane, oppure ha un atteggiamento irrispettoso e lesivo della dignità dei
giudici e nei confronti degli organizzatori della manifestazione.
Non è previsto in alcun caso il rimborso della quota pagata per l’iscrizione.
GESTIONE DEL CANE
Il proprietario di un cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della
conduzione dell’animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o
lesioni a persone, animali e cose provocati dall’animale stesso. L’Organizzazione
della manifestazione declina ogni responsabilità per qualsiasi danno dovuto ad una
cattiva gestione del cane da parte di un proprietario/conduttore.
Al fine di garantire il benessere di tutti i cani che presenzieranno alla manifestazione,
in veste di partecipanti o di semplici spettatori, l’Organizzazione provvederà ai
seguenti accorgimenti:
- creazione di un punto di ristoro ombreggiato, con ciotole di acqua fresca a
disposizione;
- Qualora un cane dovesse manifestare malore o episodi simili la sfilata verrà
temporaneamente sospesa per dare spazio all’interno dell’area transennata di agire
in primo soccorso sul cane per poi riprendere successivamente.
L’Organizzazione fornirà inoltre a ciascun proprietario, all’atto dell’iscrizione, una
confezione di sacchetti “bon ton”, per la raccolta delle deiezioni, al fine di contribuire
al mantenimento della pulizia e dell’igiene delle aree pubbliche interessate.
OBBLIGHI DEI PROPRIETARI/CONDUTTORI
Ciascun proprietario è chiamato a tutelare il benessere del proprio cane, evitando
comportamenti che ne possano nuocere sia la salute fisica che psicologica. Ogni
proprietario ha inoltre l’obbligo di raccogliere e gettare negli appositi contenitori le
eventuali deiezioni del proprio animale.
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu